0: Tutti i divisori propri, impropri e fattori primi di numero intero

I divisori del numero 0

Zero è divisibile per qualsiasi numero intero.
0 ha un numero infinito di divisori.

Divisore di un numero A: un numero B che moltiplicato per un altro C produce il numero A dato. Sia B che C sono divisori di A.


0 non può essere scomposto in fattori primi. 0 non è né un numero primo, né un numero composto.


Altre operazioni di questo tipo:

1 = ? ... 2 = ?


Calcolatore: tutti i fattori (divisori) di numeri

Gli ultimi divisori calcolati

divisori comuni (324.800; 779.520) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (0) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (395.715.376) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (2.124.936) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (351) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (32.576.437) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (224.775.001) = ? 15 Ott, 23:27 UTC (GMT)
divisori (1.896.203) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori (188.160) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori comuni (110.250; 208.250) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori (3.648.765) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori (850.016) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori (53.702.563) = ? 15 Ott, 23:26 UTC (GMT)
divisori comuni, vedi altro...

Teoria: divisori, divisori comuni, massimo comune divisore MCD

Se "t" è un divisore di "a", allora nella scomposizione in fattori di "t" appaiono soltanto numeri primi che appaiono anche nella scomposizione di "a" e che possono avere gli esponenti al massimo uguali a quelli che escono dalla scomposizione di "a".

Ad esempio, 12 è il divisore di 60:
12 = 2 × 2 × 3 = 22 × 3
60 = 2 × 2 × 3 × 5 = 22 × 3 × 5

Se "t" è il divisore comune di "a" e "b", allora "t" ha solo fattori primi che intercorrono sia in "a" che in "b", ogni fattore al potere più piccolo.

Ad esempio, 12 è il divisore comune di 48 e 360. Dalla scomposizione in fattori primi:
12 = 22 × 3
48 = 24 × 3
360 = 23 × 32 × 5
Si nota che 48 e 360 hanno più divisori comuni: 2, 3, 4, 6, 8, 12, 24. Tra loro, 24 e il massimo comune divisore (MCD) di 48 e 360.

Se due numeri, "a" e "b", non hanno un'altro divisore comune diverso da 1, MCD (a, b) = 1, i numeri "a" e "b" si chiamano primi tra di loro.

Se "a" e "b" non sono primi tra di loro, allora ogni divisore comune di "a" e "b" è un divisore del più grande divisore comune di "a" e "b", perchè il massimo comune divisore è il prodotto di tutti i fattori primi che intercorrono in "a" e "b", alla potenza minore. Questa procedura è la base per trovare il massimo comune divisore di più numeri, come si può vedere dall'esempio sotto.
Esempio di determinazione del MCD:
1260 = 22 × 32
3024 = 24 × 32 × 7
5544 = 23 × 32 × 7 × 11
mcd(1260, 3024, 5544) = 22 × 32 = 252


Che cosa è un numero primo?

Che cosa è un numero composto?

I numeri primi fino a 1.000

I numeri primi fino a 10.000

Il crivello di Eratostene

Algoritmo di Euclide

Riduci (semplifica) le frazioni ordinarie matematiche ai minimi termini: misure e di esempi